Docenti in esubero e riconversione professionale

26.01.2012 09:01

DLa FLC CGIL chiede al Ministro Profumo un incontro urgente.

Dopo il ritiro del decreto da parte dell’Ansas sulla selezione dei tutor per la riconversione dei circa 10.000 docenti in esubero della scuola sul sostegno, sono troppe e incontrollate le voci su ciò che il Miur si appresterebbe a fare per affrontare il tema della riconversione professionale.

La FLC CGIL chiede trasparenza su tutto questo e chiede il rispetto di ciò che è previsto nel CCNL. Il tema della riconversione professionale del personale è materia oggetto di confronto sindacale ed è materia che va regolata con apposito contratto nazionale integrativo. È da tempo che la FLC ha chiesto di avviare il confronto su questo problema, trovando sempre un’Amministrazione elusiva e inadempiente. Inaccettabile che oggi qualcuno pensi di poter trattare la questione con atti unilaterali o magari affidando il compito ad una qualche commissione di presunti esperti, senza avere prima condiviso obiettivi, tempi, risorse e modalità di attuazione di tale percorso.

È per questi motivi che il segretario generale della FLC CGIL, Domenico Pantaleo, ha chiesto al Ministro Profumo la convocazione di un incontro sul tema.